Sinistra Unitaria Enna su scippo finanziamenti

Enna. Sinistra Unitaria chiede convocazione Consiglio Provinciale protesta scippo finanziamenti Enna. Il Consiglieri provinciali Ciaramidaro Francesco e Pruiti Sebastiano nella qualità di consiglieri provinciali componenti del gruppo della “Sinistra Unitaria”, premesso che:
– il primo provvedimento del Governo Berlusconi si abbatte pesantemente sulla Sicilia e specialmente sulla provincia di Enna, scippata di circa 200 milioni di Euro per finanziare la detassazione dell’ICI;
– rispetto alla decisione del Governo il presidente della Regione Raffaele Lombardo dicesi sorpreso, c’è da pensare che i tanti Ministri Siciliani quando hanno deciso la stangata per la loro regione o dormivano o non hanno capito ciò che decidevano;
– lo stesso governatore della Regione che doveva partecipare alla riunione con il rango di Ministro (art. 21 dello Statuto della Regione), ci fa sapere, bontà sua, che valuterà se ricorrere alla consulta; ciò premesso con la presente i consiglieri della sinistra unitaria chiedono la convocazione di un Consiglio straordinario ed urgente per protestare contro lo scippo perpretato dal Governo Prodi e decidere in quella sede le azioni da adottare. I Consiglieri della Sinistra Unitaria pongono l’accento sul fatto che rispetto alla abormità del provvedimento del Governo Berlusconi non si sentono proteste veementi come il caso necessita nè da parte dei politici del centro-destra né da parte dei maggiorenti del partito democratico, erano infatti, tutti, più determinati pochi mesi fa quando è stato riunito un Consiglio provinciale per partecipare alla manifestazione, sotto le bandiere di Raffaele Lombardo allora presidente ella provincia di Catania, contro il governo Prodi che ritardava l’erogazione degli stessi finanziamenti oggi cancellati.

da vivienna.it del 30/05/2008

Lascia un commento