Il referendum per l’acqua pubblica parte alla grande. Idv sospenda la sua raccolta di firme

Dichiarazione di Paolo Ferrero, Segretario nazionale Prc, Portavoce nazionale della Federazione della Sinistra

Oltre 100.000 firme nei primi due giorni di raccolta sono lo straordinario risultato del referendum per l’acqua pubblica. Un risultato importantissimo reso possibile dall’impegno di migliaia di comitati e associazioni e dall’impegno dei partiti della sinistra di alternativa. Un risultato che obbligherà il governo a cambiare la sua agenda politica tutta tesa alle privatizzazioni e a scaricare i costi della crisi sugli strati sociali più deboli.

Anche alla luce di questo risultato invitiamo l’IItalia dei Valori a ritirare i suoi referendum – come ha fatto la Federazione della Sinistra – per poter concentrare tutta l’attenzione sulla questione dell’Acqua pubblica e valorizzare il lavoro dei comitati. I partiti poliici debbono saper ascoltare la società se vogliamo sul serio battere Berlusconi.

Lascia un commento