I delegati dello Sportello Sociale di Rifondazione Comunista incontrano l'Architetto Mazza

Valguarnera. Tanto lavoro per lo Sportello Sociale per la difesa dei diritti del cittadino, aperto dalla sezione cittadina “Circolo Pio La Torre” di Rifondazione Comunista. Il segretario, Calogero Laneri dice: «Nelle ultime settimane abbiamo ricevuto numerose segnalazioni che abbiamo prontamente comunicato agli organi competenti. Durante un incontro con l’architetto Nicolò Mazza, responsabile dell’Ufficio Tecnico del comune di Valguarnera, abbiamo segnalato i disservizi denunciati dai cittadini, partendo dalle condizioni precarie del manto stradale di alcune vie del centro storico, passando per il mancato servizio di raccolta dei rifiuti porta a porta (lamentato soprattutto dai residenti più anziani), per concludere con la mancanza di illuminazione nel tratto valguarnerese della Sp 8, segnalazione fatta pervenire dagli abitanti della zona. L’incontro, in collaborazione con l’architetto Mazza, ha fissato dei termini entro i quali il Comune si occuperà di trovare soluzione ai problemi sopraelencati. Già in cantiere infatti, l’opera di rifacimento della pavimentazione delle vie del centro storico (a cui si sono aggiunte le vie da noi indicate), che avverrà nelle prossime settimane. Medesimi i tempi d’attesa per una diffusione capillare del servizio di ritiro dei rifiuti porta a porta. E’ lo stesso Mazza a parlare degli aggiornamenti sull’annosa questione dell’illuminazione del tratto valguarnerese della SP8, che vedrà però delle novità a partire dai prossimi mesi. Vigileremo, quindi, affinché i tempi preannunciati vengano rispettati e continueremo a ricevere i cittadini ogni venerdì dalle ore 10 alle ore 12».

di Arcangelo Santamaria su la Sicilia del 22 Giugno 2013

Lascia un commento