Cangemi: "Il vergognoso atto di Crocetta non fermerà la lotta contro il MUOS"

(AGENPARL) – Roma, 24 lug – La decisione del governatore Crocetta di revocare lo stop alle autorizzazioni per l’installazione del MUOS a Niscemi è gravissima e vergognosa: sono traditi impegni solenni di fronte ai cittadini e abbandonate ragioni giuridiche e istituzionali irrinunciabili, si svendono la salute dei cittadini, l’ambiente di una larga area della Sicilia, il ruolo di pace dell’isola del Mediterraneo. La contrapposizione al governo nazionale agitata in questi mesi si è dimostrata una farsa. Le motivazioni che cercano di giustificare quest’atto del tutto sono risibili. L’unico vero motivo dell’atto è l’ossequio servile agli USA, le dimissioni sarebbero a questo punto l’unico atto dignitoso possibile. La lotta al Muos non finisce certo qui: lo straordinario movimento che si è manifestato in questi anni saprà reagire con forza, sin dai prossimi giorni, imponendo con la mobilitazione popolare quel no al Muos che ha grandi ragioni.

da AgenParl.it

Lascia un commento