MUOS, Cangemi (PRC): "Totale solidarietà agli attivisti denunciati"

 Dichiarazione di Luca Cangemi, Comitato Politico Nazionale PRC

“Totale solidarietà agli attivisti denunciati, la lotta al MUOS continua. La nostra totale solidarietà va agli attivisti cui è stata recapitata in queste ore la denuncia per il reato d’invasione di suolo militare, con riferimento alla grande manifestazione di popolo contro il MUOS del 9 agosto. Un atto repressivo e intimidatorio tanto più paradossale se si pensa al gravissimo quadro di violazioni di leggi e della stessa Costituzione, che ha presieduto al consenso delle istituzioni, nazionali e regionali, all’installazione del mostruoso impianto della marina militare degli Stati Uniti in territorio di Niscemi. E’ evidente il tentativo di colpire e dividere il movimento che si batte contro il MUOS alla vigilia di una nuova e decisiva fase di mobilitazioni. Non abbiamo dubbi che questo tentativo fallirà, le ragioni dell’opposizione al MUOS sono più forti che mai: è necessario evitare che la Sicilia sia trasformata definitivamente in una piattaforma di aggressione nel Mediterraneo, bisogna difendere la salute di cittadini e l’ambiente, si deve evitare la desertificazione civile e sociale conseguenza della militarizzazione del territorio. La lotta contro il MUOS continuerà e si farà sempre più forte.

Lascia un commento