Cittadinanza onoraria a ABDULLAH ÖCALAN: Il PRC a fianco del PKK e del popolo curdo.

Rifondazione Comunista aderisce alle iniziative di sostegno al popolo curdo indette a Palermo dal 12 al 14 dicembre dal Comitato Palermo Solidale con il Popolo Curdo.

Il conferimento della cittadinanza onoraria a Abdullah Öcalan da parte dell’Amministrazione di Palermo è un gesto importante che va apprezzato, valorizzato, generalizzato. Non solo per fermare le violenze del regime di Erdogan contro le istanze di democrazia e le legittime lotte per l’autodeterminazione del popolo curdo. E’ necessario infatti ampliare la mobilitazione a fianco del Partito dei lavoratori curdi (PKK) e dell’intero movimento di liberazione, per fermare la corsa all’ampliamento della guerra in atto in Medio Oriente e del conseguente insorgente terrorismo dell’Isis.

Il PRC Sicilia è a fianco delle donne e degli uomini in lotta per l’autodeterminazione dei popoli, da quello curdo a quello palestinese, vittime di oppressioni, guerre e occupazioni militari, da parte di governi e Stati violenti e criminali, della Turchia come di Israele, con i quali non è giustificata alcuna cooperazione e relazione, siano esse politiche, economiche, militari o culturali.

Mimmo Cosentino, segretario regionale del Prc Sicilia