La sinistra candida Navarra a Palazzo d’Orleans

La sinistra candida Navarra a Palazzo d’Orleans
i comitati siciliani di Possibile, Rifondazione comunista e Azione civile si collocano fuori dall’alleanza con il Partito democratico e sbarrano la strada al sostegno al presidente della Regione uscente Rosario Crocetta

di CLAUDIO REALE
su palermo.repubblica.it
del 29/7/17

Adesso è ufficiale. L’assemblea della sinistra partorisce un nuovo nome in campo: i comitati siciliani di Possibile, Rifondazione comunista, Pci, Risorgimento socialista e Azione civile si collocano fuori dall’alleanza con il Partito democratico e sbarrano la strada al sostegno al presidente della Regione uscente Rosario Crocetta: l’idea è lanciare una lista unitaria della sinistra, che unisca il mondo civico e quello politico, per sostenere la candidatura a Palazzo d’Orléans di Ottavio Navarra, editore ed ex parlamentare.

La convention della sinistra si è svolta ieri a Palermo. La sinistra guarda e punta a una coalizione, con un proprio candidato presidente, che annoveri al proprio interno anche Sinistra Italiana e Mdp-Art 1. Non a caso proprio Navarra, che l’assise ha designato candidato in pectore alla presidenza, si dice pronto a fare un passo indietro in caso di un ok degli “alleati” alla costruzione di un progetto comune che metta al centro dell’agenda politica i diritti, dall’ambiente al lavoro, dalla salute a quelli civili.

Navarra, negli anni Novanta, è stato uno degli emergenti della politica a sinistra. Nel 1992, quando aveva 27 anni, è diventato segretario regionale della Sinistra giovanile nel Pds, e in quella veste due anni dopo è stato candidato dalla Quercia nella quota proporzionale per la Camera,

ottenendo un seggio a Montecitorio. Nel 1996 è passato all’Ars, dove è stato eletto con 10.064 voti, ancora nel Pds: l’esperienza a Sala d’Ercole, però, è durata due anni, perché nel 1998 il tribunale di Palermo lo ha dichiarato ineleggibile per essersi dimesso troppo tardi dalla Camera. Nel 2000 è stato componente della segreteria regionale dei Ds. Nel suo curriculum anche una candidatura fallita alla guida del Comune di Marsala.

Lascia un commento

Partito della Rifondazione Comunista / Sinistra Europea