Archivi categoria: Catania

 Il CdC di Catania aderisce all’appello Falcone-Montanari   

L’appello di Anna Falcone e Tomaso Montanari ha trovato l’entusiastica condivisione del Coordinamento  di Catania.
Esso infatti si muove lungo la linea che il nostro comitato  ha lungamente perseguito nella sua attività e che ha portato molti dei suoi membri a costruire un appello per le elezioni regionali siciliane che va nella stessa direzione.

Continua la lettura di  Il CdC di Catania aderisce all’appello Falcone-Montanari   

Catania: il PRC aderisce al presidio contro il “DASPO urbano”

Aderiamo e partecipiamo al presidio di protesta, che si terrà venerdì 14 con inizio alle ore 16  nei pressi della Prefettura, contro il decreto sulla “sicurezza urbana” varato dal governo Gentiloni. Con esso si vogliono combattere i poveri, i lavoratori in nero, i senza casa, i migranti, quanti hanno uno stile di vita considerato deviante e NON LA POVERTA’.

Siamo contrari ai sindaci podestà, alle misure di restringimento delle libertà e dei diritti di quanti fuggono da fame e guerre, che hanno a Catania con Frontex una arrogante applicazione, mentre ci battiamo per fare avanzare politiche di accoglienza, di civiltà e solidarietà.

Gabriele Centineo, segretario provinciale della federazione del PRC di Catania

Mille passi con Giuseppe Fava

“Ciao Carla, dove vai?”.

“Con gli altri ragazzi del collettivo, andiamo al corteo per Giuseppe Fava”.

iSiciliani in corteo
iSiciliani in corteo

Provate a immaginare che questo dialogo fra due ragazzi sia vero. Provate a immaginare una piazza piena di uomini, donne, ragazzi, e perché no, tanti bambini. Provate a immaginare che tutta questa gente si incammini da quella piazza verso un preciso punto della città, il luogo simbolo della lotta alla mafia. Macchiato dal sangue di un uomo che denunciò, insieme ai suoi carusi, la presenza della mafia a Catania. Un uomo che per aver detto questa verità fu ucciso dal clan Santapaola, esecutore materiale. Continua la lettura di Mille passi con Giuseppe Fava

Il PRC aderisce all'appello Catania non si vende

La svendita del patrimonio pubblico della città da parte dell’Amministrazione Bianco è il punto d’arrivo di un lungo processo di alienazione delle risorse finanziarie comunali, causate da scelte dissennate, clientelari e legate alle logiche delle rendite parassitarie e degli interessi privati. Assieme ai beni comuni, la cittadinanza viene privata degli spazi del vivere civile, della socialità, della crescita culturale e politica. Continua la lettura di Il PRC aderisce all'appello Catania non si vende