Archivi categoria: Partito

Ferrero: prezzi, se il Senato riesce ad abbassare i suoi, apra la mensa a tutti i cittadini

ferrero-gapPrc chiede prezzo politico per i generi alimentari di prima necessità. Giovedì da Tremonti con pane a 1 euro

Dichiarazione di Paolo Ferrero, segretario nazionale del Prc

Se il Senato della Repubblica sostiene che riesce a dare un pasto alla buvette o al ristorante alla cifra di 1,50 euro senza ulteriori aggravi per le casse pubbliche, apra la propria mensa e la propria buvette a tutti i cittadini. Insomma, se il Senato è in grado di abbassare i prezzi mentre i il prezzo dei generi alimentari di prima necessità continua a crescere, senza che il Governo intervenga a fissare un prezzo politico come chiediamo da mesi, come Rifondazione comunista, allora il Senato non abbassi i prezzi solo per i parlamentari – i quali dovrebbero cominciare a dare il buon esempio abbassandosi lo stipendio – ma per tutti i cittadini. Continua la lettura di Ferrero: prezzi, se il Senato riesce ad abbassare i suoi, apra la mensa a tutti i cittadini

Fiom e Fp Cgil: Quell'accordo è illegittimo. Sarà sciopero.

Crisi e modello contrattuale, confermata la giornata di lotta del 13 febbraio

Fabio Sebastiani
E’ nato pochi giorni fà, e ha già un sacco di problemi. L’accordo separato sul modello di contrattazione ieri è stato impallinato da Fiom e Funzione pubblica/Cgil che nel presentare lo sciopero generale del 13 febbraio (con manifestazione che terminerà in piazza San Giovanni) lo definiscono illegittimo, dal punto di vista costituzionale, e quindi non vincolante. Come se non bastasse, anche l’Abi ha fatto sapere che il testo firmato a palazzo Chigi senza la Cgil non va bene. Intanto, è guerra di cifre tra Cgil e Centro studi della Confindustria.
Secondo viale dell’Astronomia, i calcoli della Cgil, che applicando il “nuovo modello” aveva riscontrato una perdita secca in busta paga di 1.350 euro l’anno, sono sbagliati: dal 2009 al 2011 ci sarà, invece, un aumento di 2.523 euro. La differenza è facilmente imputabile ai riferimenti temporali. Continua la lettura di Fiom e Fp Cgil: Quell'accordo è illegittimo. Sarà sciopero.

INFLAZIONE, AUMENTA A DANNO DI LAVORATORI E PENSIONATI. E’ DI CLASSE. COME LA SPECULAZIONE.

ferrero-4Dichiarazione di Paolo Ferrero, Segretario nazionale del PRC

La poderosa crescita dell’inflazione che, nel corso di tutto il 2008, si è attestata al 3,3%, il massimo dal 1996, contro l’1,8% del 2007, nel bel mezzo di una recessione internazionale e interna di proporzioni mai viste prima, testimonia una cosa sola: si tratta di una vera e propria “inflazione di classe” che va di pari passo con la speculazione che banchieri e imprenditori stanno mettendo in atto nei confronti di lavoratori e pensionati, mentre il governo non fa nulla per tutelare il loro potere d’acquisto. Continua la lettura di INFLAZIONE, AUMENTA A DANNO DI LAVORATORI E PENSIONATI. E’ DI CLASSE. COME LA SPECULAZIONE.

FERRERO: SETTIMANA CORTA, OTTIMA IDEA MA NON BASTA.

rm0511-pol01-7BISOGNA ESTENDERE AMMORTIZZATORI SOCIALI A TUTTI I LAVORATORI E AUMENTARE STIPENDI E PENSIONI. LA CRISI LA PAGHI CHI VA ALLE MALDIVE.

Dichiarazione di Paolo Ferrero, segretario nazionale del Prc.

Nel ribadire che l’idea avanzata dal cancelliere tedesco Angela Merkel della settimana corta per fronteggiare la crisi è un’ottima idea perche’ mantiene il rapporto di lavoro, riduce a tutti l’orario ed evita l’emarginazione e i licenziamenti e che non è il Prc a essere d’accordo con Berlusconi, ma lui con noi, perché Rifondazione ha sempre sostenuto la riduzione dell’orario di lavoro, la cassa integrazione a rotazione e altri strumenti di solidarieta’, ritengo che siano altrettanto inderogabili altre misure, per affrontare la crisi. Continua la lettura di FERRERO: SETTIMANA CORTA, OTTIMA IDEA MA NON BASTA.

Fondi europei utilizzati per pagare stipendi

Dichiarazione dell’europarlamentare Giusto Catania

PALERMO – “L’uso distorto dei fondi strutturali europei da parte della Regione Sicilia è una costante che Rifondazione Comunista denuncia da tempo. Se escludiamo le somme dirottate al pagamento degli stipendi e alla copertura dei buchi di bilancio nella sanità, l’isola ha speso molto meno del 50% dei finanziamenti”. Lo afferma Giusto Catania, europarlamentare di Rifondazione Comunista. Continua la lettura di Fondi europei utilizzati per pagare stipendi