Archivi tag: agricoltura

I GC di Vittoria sul "consorzio Saporito"

L’apertura della campagna elettorale dell’on. Aiello è stata un flop clamoroso. Era triste vedere le poche facce che si ostinano a seguire l’ex sindaco sedute a circolo davanti al Mercato ortofrutticolo per raccontarsi le solite cose. Caro on. Aiello, il passato non può stare davanti a noi. E’ questa la conclusione che lei deve trarre da questa vicenda. Continua la lettura di I GC di Vittoria sul "consorzio Saporito"

I GC di Vittoria sul "consorzio Saporito"

L’apertura della campagna elettorale dell’on. Aiello è stata un flop clamoroso. Era triste vedere le poche facce che si ostinano a seguire l’ex sindaco sedute a circolo davanti al Mercato ortofrutticolo per raccontarsi le solite cose. Caro on. Aiello, il passato non può stare davanti a noi. E’ questa la conclusione che lei deve trarre da questa vicenda. Continua la lettura di I GC di Vittoria sul "consorzio Saporito"

TROIA BRUCIA, Il fattore EMME nel Sud: le agroMafie divorano il sistema agricolo

Si è tenuta sabato pomeriggio 15 Maggio a Vittoria (Ragusa) l’incontro-convegno “La responsabilità sociale dell’impresa agricola:nuove prospettive” promosso da Rifondazione Comunista, dal Partito dei Comunisti Italiani e da Socialismo 2000, forze che a livello nazionale, assieme all’associazione Lavoro e Solidarietà, stanno promuovendo la nascita del nuovo soggetto politico nazionale Federazione della Sinistra

Erano presenti all’incontro esponenti locali di Sinistra e Libertà, del Pd, di Altragricoltura, della Giunta municipale e dei Giovani Comunisti.

I lavori sono stati presieduti da Peppe Cannella, consigliere comunale di Vittoria e portavoce provinciale della Federazione della Sinistra, che ha focalizzato il suo intervento sul Blitz contro le agromafie della settimana scorsa che ha portato anche all’arresto di tre persone a Vittoria vicine al clan dei casalesi della Campania: “Il condizionamento della malavita all’interno della filiera agroalimentare ipparina e del Sud è devastante e appare desolante il silenzio istituzionale e dei deputati iblei regionali e nazionali all’indomani del blitz. Troia sta bruciando e qualcuno si gira verso l’altra parte o si limita a dichiarazioni rituali e mielose. Occorrono ben altre prese di posizioni e soprattutto buone pratiche: chiediamo subito l’istituzione, magari coordinato dalla Prefettura, di un’osservatorio provinciale inter-forze e inter-istituzionale che indaghi, vigili e faccia proposte sulle agromafie, i mercati ortofrutticoli e i raggiri legali che stanno divorando i produttori e l’agricoltura ipparina e del Sud.” Continua la lettura di TROIA BRUCIA, Il fattore EMME nel Sud: le agroMafie divorano il sistema agricolo

Vittoria, Incontro-convegno: Responsabilità sociale dell'impresa agricola e nuove prospettive

Incontro-convegno:

Responsabilità sociale dell’impresa agricola e nuove prospettive

Sabato 15 maggio 2010 – ore 18,00

presso

Sala Avis (zona EMAIA) – Vittoria

coordina:

Peppe Cannella, portavoce provinciale Federazione della Sinistra

Intervengono:

Giuseppe Galletta, già assessore all’Agricoltura della provincia regionale di Siracusa

Luca Cangemi, Segretario regionale PRC

Concetto Scivoletto, già senatore, coordinatore regionale Socialismo 2000

Con i contadini, per la sovranità alimentare

di Paolo Ferrero per Liberazione del 4 dicembre 2009

Sono arrivati nel cuore di Roma, percorrendo migliaia di chilometri con i loro trattori, per rivendicare il mantenimento del tessuto produttivo di lavoro e culture nelle campagne,per ricordare che questo è un interesse collettivo, una necessità che ci chiama in causa tutti.
Li avevo incontrati qualche settimana fa, sempre a Roma, ad un presidio in cui avevano portato i loro prodotti, il frutto del loro lavoro.
Erano in Piazza, gli agricoltori dei comitati e delle realtà di base, con le loro bandiere, cartelli e striscioni di diverse regioni. Parlavano dialetti diversi ma davano subito il senso di una grande unità. Portavano con loro l’orgoglio della gente che lavora, la dignità di chi ha un compito sociale consolidato in millenni di storia.
Offrivano, insieme ai volantini con le proposte e gli obiettivi della loro lotta, il pane. Per loro produrre il grano costa almeno 27 centesimi al chilo, glielo pagano 13 centesimi, mentre un Kg di pane costa ai cittadini anche 3 o 4 Euro al Kg.! Continua la lettura di Con i contadini, per la sovranità alimentare