Archivi tag: Berlusconi

Marotta (Prc): "Berlusconi stia a casa. La distruzione della Sicilia è dovuta anche a lui"

Palermo, 22 ottobre. “Musumeci e Alfano attendono con ansia la venuta di Berlusconi in Sicilia, un viaggio ancora incerto, probabilmente perché il Cavaliere ha paura dell’accoglienza che i siciliani potrebbero riservargli”. Antonio Marotta, segretario regionale di Rifondazione Comunista e candidato all’ARS per la lista della sinistra unita (Fds, Sel, Idv), commenta così la possibile visita di Silvio Berlusconi in Sicilia.
“Vista la sua indecisione – aggiunge Marotta – diamo noi un consiglio a Berlusconi: stia a casa. La crisi che sta attraversando la nostra terra è addebitabile anche a lui e a quello che il suo partito ha storicamente fatto a danno dei siciliani.”

Marotta (Prc): "Berlusconi stia a casa. La distruzione della Sicilia è dovuta anche a lui"

Palermo, 22 ottobre. “Musumeci e Alfano attendono con ansia la venuta di Berlusconi in Sicilia, un viaggio ancora incerto, probabilmente perché il Cavaliere ha paura dell’accoglienza che i siciliani potrebbero riservargli”. Antonio Marotta, segretario regionale di Rifondazione Comunista e candidato all’ARS per la lista della sinistra unita (Fds, Sel, Idv), commenta così la possibile visita di Silvio Berlusconi in Sicilia.
“Vista la sua indecisione – aggiunge Marotta – diamo noi un consiglio a Berlusconi: stia a casa. La crisi che sta attraversando la nostra terra è addebitabile anche a lui e a quello che il suo partito ha storicamente fatto a danno dei siciliani.”

Silvio rimandato in matematica

Ahi ahi ahi, matematica quanti guai che ci fai! Sembra che sia la matematica uno dei peggiori talloni d’Achille degli studenti italiani. Ma a quanto pare non solo loro hanno problemi con calcoli ed equazioni. Questa volta a cadere nella trappola dei numeri è il presidente del consiglio Silvio Berlusconi. Non bastassero guai con giudici bolscevichi, scontri interni nella stessa maggioranza di governo, giornalisti faziosi, la solita opposizione cagna (ogni tanto resuscita) , ci si mette pure la matematica a dar problemi al nostro Presidente del Consiglio! Precisamente le equazioni, l’uguaglianza matematica per eccellenza.E’ attualità la recente affermazione fatta da Silvio Berlusconi e riportata ad libitum da giornali (di famiglia e non), televisioni (di famiglia e non), radio (di famiglia e non): MENO IMMIGRATI UGUALE MENO CRIMINALITA’. Un’affermazione che oggettivamente suona come benzina sul fuoco nel clima di razzismo ed intolleranza italiano. Lungi da me voler fare critiche politiche o peggio fare antipolitica, credo sia giusto, doveroso, opportuno e necessario fare qualche precisazione circa l’equazione fatta dal premier in quanto, dati alla mano, non tutti potrebbero essere d’accordo con lui in questa tagliente e forse evitabile affermazione. Il tutto senza prendere alcuna posizione politica, ma facendo le doverose precisazioni attraverso una critica costruttiva, logica, coerente, effettuata con alla mano i dati ed i numeri diffusi dagli istituti di indagine fra i più autorevoli di Italia, e nel massimo rispetto del rispetto verso la figura del premier, della pluralità di idee e della libertà di espressione. Partiamo dall’equazione originale, e procediamo via via con la confutazione circa la sua veridicità.
Meno immigrati = meno criminalità Continua la lettura di Silvio rimandato in matematica

RIFIUTI: FDS SICILIA, NESSUNA SOLUZIONE CAMPANA. AVVIARE LA STRATEGIA RIFIUTI ZERO.

“Ciò che serve alla Sicilia in materia di rifiuti non sono, come vorrebbe Berlusconi, soluzioni ‘campane’ e interventi della Protezione civile magari con scandali annessi: la nostra Isola ha bisogno invece di amministratori seri e responsabili, tutto il contrario di ciò che sono le giunte comunali e provinciali di centrodestra, totalmente incapaci di gestire l’ordinaria e la straordinaria amministrazione in materia di rifiuti e che dovrebbero avere il buon senso di dimettersi”.

Così, a nome della Federazione della Sinistra siciliana, Luca Cangemi (segretario regionale Prc) e Salvatore Petrucci (segretario regionale Pdci) commentano la presunta soluzione prospettata dal presidente del consiglio.

I dirigenti della FdS ricordano quindi che il presidente Lombardo ha fatto parte del centrodestra e ne condivide, dunque, tutte le responsabilità e ribadiscono che  l’unica soluzione è di adottare la strategia Rifiuti Zero, basata sulla raccolta differenziata porta a porta, sul recupero, la riutilizzazione, il riciclaggio dei rifiuti: “Sistema – spiegano – in grado di trasformare un problema in opportunità e di creare nuovi posti di lavoro”.

DDL SALVALISTE: FDS, DECRETO INCOSTITUZIONALE CHE UCCIDE LA LIBERTA’ E LA DEMOCRAZIA

Dichiarazione di Luca Cangemi (Segr. regionale Rifondazione Comunista),

Salvatore Petrucci (Segr. regionale Partito dei Comunisti Italiani),

Concetto Scivoletto (Coord. regionale Socialismo 2000)

Eravamo consapevoli che il regime instaurato da Berlusconi e dal suo governo è di carattere autoritario, irriguardoso delle regole costituzionali, arrogante nel suo modo di procedere. Sapevamo che nel centrodestra attuale si rispecchia una parte di gente alla quale viene la pelle d’oca al sentire solo pronunciare la parola “regola”, senza la quale però non può esserci società, organizzata, civile e pacifica. Il bersusconismo produce la morte del diritto perché non tollera norme, il rispetto dell’altrui diritto che interessa anche aspetti fondamentali, elementari del vivere civile. Continua la lettura di DDL SALVALISTE: FDS, DECRETO INCOSTITUZIONALE CHE UCCIDE LA LIBERTA’ E LA DEMOCRAZIA