Archivi tag: congresso

X Congresso PRC

X Congresso PRC – SE

Il X Congresso Nazionale del Partito della Rifondazione Comunista è convocato a Spoleto nei giorni 31/3, 1 e 2 Aprile 2017, con all’ordine del giorno la discussione e l’approvazione dei documenti politici e delle modifiche allo Statuto, nonché l’elezione degli organismi dirigenti e di garanzia.

Sul sito nazionale è stata periodicamente aggiornata la pagina web  con i documenti da scaricare, le circolari e gli interventi di dibattito (clicca qui)

 

Congresso provinciale Partito della Rifondazione Comunista Messina

Domenica 20 Novembre, ore 9.30
Oasi (ex Monte di Pietà) Barcellona Pozzo Di Gotto

VIII° Congresso provinciale Partito della Rifondazione Comunista Messina

Parteciperà il  Segretario nazionale del Partito della Rifondazione Comunista Paolo Ferrero

Comunicato Stampa
Domenica 20 novembre dalle ore 9.30 presso Oasi (ex Monte di Pietà) Barcellona Pozzo di Gotto si svolgerà l’VIII° Congresso del Partito della Rifondazione Comunista – Federazione di Messina, che vedrà la partecipazione del compagno Segretario nazionale del partito, Paolo Ferrero.

Questa assise è l’atto finale territoriale dell’VIII° Congresso e vedrà la presenza dei delegati aventi diritto al voto oltre alla presenza di ospiti delle forze politiche, sociali ed istituzionali locali.

I congressi dei Circoli della Federazione di Messina si sono svolti tra il 30 ottobre e 13 novembre 2011 con buona partecipazione da parte degli iscritti e con un dibattito molto ampio.

Di seguito all’elezione del nuovo Segretario di Federazione seguirà la nomina della nuova Segreteria federale.

congresso PRC della Federazione di Messina è aperto a tutti gli iscritti del PRC ma anche a tutti i simpatizzanti e alla cittadinanza interessata.

Ketty Bertuccelli, segreteria provinciale Partito della Rifondazione Comunista

Congresso Circolo "Nino Pino Balotta" Barcellona Pozzo di Gotto

Il Congresso del Circolo Nino Pino Balotta – Partito della Rifondazione Comunista di Barcellona, svoltosi nel pomeriggio di domenica 13 Novembre ha eletto segretario Pasquale Rosania. Il Congresso, l’XIII del Partito, vedeva il confronto tra tre aree interne sui temi della crisi economico-finanziaria e di quella politica, nonchè sulle prospettive future del Partito. A Barcellona, su 70 tesserati, i partecipanti al Congresso erano 52. Tutti questi hanno espresso il loro voto a favore del primo documento congressuale, che punta alla riconquista di un ruolo di primo piano per la sinistra, puntando all’unità, nella forma di una federazione, di tutte le forze anticapitaliste ed alternative alla politica economica di stampo liberista.
Il Circolo Nino Pino Balotta si è ulteriormente sbilanciato in direzione dell’unità della sinistra approvando all’unanimità un Ordine del Giorno il quale afferma l’assoluta necessità della creazione di un nuovo Partito, che sappia sommare le esperienze dell’attività di base (sindacati, associazioni, organizzazioni studentesche) a quella delle forze politiche a Sinistra, come Rifondazione, Pdci, Sel, e giungere così ad una sintesi. Il nostro Circolo ha sviluppato ormai da tempo posizioni avanzate sul ruolo della sinistra in Italia ed aspira ad emergere dal ruolo minoritario che le recenti vicende le hanno attribuito. E questo vale altrettanto per Barcellona, dove la nostra attività è ormai affermata, anche se tanto rimane il lavoro da svolgere, ed è sempre stata diretta al raggiungimento di due scopi: per un verso, l’intesa con le forze politiche a noi affini, ovvero appartenenti al Centrosinistra, per una radicale inversione di rotta, non solo in funzione anti-Nania ma come vera alternativa amministrativa, mediante la composizione di un programma ed attraverso le primarie di coalizione per la scelta del candidato Sindaco; e, per altro verso, un rapporto preferenziale con i partiti ed i movimenti alla sinistra del PD per la creazione di un polo autonomo, seppur non indipendente, che faccia da calderone politico per le vertenze barcellonesi, che vanno dalla disoccupazione strutturale al dissesto idrogeologico, dal degrado della Città all’esigenza di rinuascita culturale, dall’interrelazione tra mafie e politca allo sviluppo infrastrutturale ed economico. Noi crediamo di poter essere degli interlocutori validi, vista anche la non trascurabile partecipazione che stiamo creando e la realtà che rappresentiamo, per qualunque soggetto, sociale e politico, che abbia serie intenzioni di cambiare la Città.

Pasquale Rosania, Segretario Circolo Prc Nino Pino Balotta

Congresso Circolo "Nino Pino Balotta" Barcellona Pozzo di Gotto

Il Congresso del Circolo Nino Pino Balotta – Partito della Rifondazione Comunista di Barcellona, svoltosi nel pomeriggio di domenica 13 Novembre ha eletto segretario Pasquale Rosania. Il Congresso, l’XIII del Partito, vedeva il confronto tra tre aree interne sui temi della crisi economico-finanziaria e di quella politica, nonchè sulle prospettive future del Partito. A Barcellona, su 70 tesserati, i partecipanti al Congresso erano 52. Tutti questi hanno espresso il loro voto a favore del primo documento congressuale, che punta alla riconquista di un ruolo di primo piano per la sinistra, puntando all’unità, nella forma di una federazione, di tutte le forze anticapitaliste ed alternative alla politica economica di stampo liberista.
Il Circolo Nino Pino Balotta si è ulteriormente sbilanciato in direzione dell’unità della sinistra approvando all’unanimità un Ordine del Giorno il quale afferma l’assoluta necessità della creazione di un nuovo Partito, che sappia sommare le esperienze dell’attività di base (sindacati, associazioni, organizzazioni studentesche) a quella delle forze politiche a Sinistra, come Rifondazione, Pdci, Sel, e giungere così ad una sintesi. Il nostro Circolo ha sviluppato ormai da tempo posizioni avanzate sul ruolo della sinistra in Italia ed aspira ad emergere dal ruolo minoritario che le recenti vicende le hanno attribuito. E questo vale altrettanto per Barcellona, dove la nostra attività è ormai affermata, anche se tanto rimane il lavoro da svolgere, ed è sempre stata diretta al raggiungimento di due scopi: per un verso, l’intesa con le forze politiche a noi affini, ovvero appartenenti al Centrosinistra, per una radicale inversione di rotta, non solo in funzione anti-Nania ma come vera alternativa amministrativa, mediante la composizione di un programma ed attraverso le primarie di coalizione per la scelta del candidato Sindaco; e, per altro verso, un rapporto preferenziale con i partiti ed i movimenti alla sinistra del PD per la creazione di un polo autonomo, seppur non indipendente, che faccia da calderone politico per le vertenze barcellonesi, che vanno dalla disoccupazione strutturale al dissesto idrogeologico, dal degrado della Città all’esigenza di rinuascita culturale, dall’interrelazione tra mafie e politca allo sviluppo infrastrutturale ed economico. Noi crediamo di poter essere degli interlocutori validi, vista anche la non trascurabile partecipazione che stiamo creando e la realtà che rappresentiamo, per qualunque soggetto, sociale e politico, che abbia serie intenzioni di cambiare la Città.

Pasquale Rosania, Segretario Circolo Prc Nino Pino Balotta