Archivi tag: Piazza Armerina

Enna e Piazza Armerina, il 25 ottobre chiusura della campagna elettorale con Paolo Ferrero e Giovanna Marano

La coalizione “Libera Sicilia” – composta dalle liste Italia dei Valori e Sinistra Unita – chiuderà la propria campagna elettorale giovedì 25 ottobre con due comizi cui parteciperanno Giovanna Marano, candidata alla Presidenza della Regione, e Paolo Ferrero, Segretario Nazionale del Partito della Rifondazione Comunista.

Piazza Armerina

Alle ore 17,00 in piazza Falcone-Borsellino;

Enna

Alle ore 18,30, in piazza Vittorio Emanuele (piazza S. Francesco).

FdS-Enna: Adesione alla manifestazione di protesa per la riapertura della strada SP4

La Federazione della Sinistra della provincia di Enna aderisce alla manifestazione di protesta della mattina del 18 dicembre davanti al tratto interrotto della SP4 che collega Piazza Armerina-Valguarnera.

Sono passati tanti anni da quando, a causa di una frana, è stato spostato il traffico nella pericolosa via di Grottacalda.

Nel 2008 Monaco veniva eletto presidente della provincia sostenuto da tutte le forze del centro-destra, dal PdL all’MpA, dall’UDC alla Destra, con lo slogan “…è iniziata la svolta”.

Dopo 3 anni e mezzo possiamo gridare con forza che non abbiamo assistito a nessuna svolta, almeno per i cittadini, e anzi abbiamo avuto un peggioramento delle condizioni della provincia e della sua popolazione.

Questa vicenda dei mancati lavori di aggiustamento di una fondamentale strada provinciale di comunicazione è un tassello che si aggiunge agli altri fallimenti di questo centro-destra.

Certo, il problema non è solo questione di livello provinciale. Qui il problema è, anche, una politica regionale e nazionale incapace di risolvere i veri e seri problemi dei nostri territori.

Lombardo, ancora, insiste sulla realizzazione del ponte di Messina, dai seri dubbi di realizzabilità, sperperando risorse pubbliche che invece potrebbero, da subito, essere investite nel miglioramento delle strade, delle ferrovie e nel riassetto idrogeologico.

Per la Federazione della Sinistra
Gaspare Di Stefano – segretario PdCI/FdS federazione Enna
Gabriella Mancuso – presidente PRC/FdS federazione Enna

Per il software libero, anche a Piazza Armerina

Tempo fa la trasmissione televisiva “le Iene” ha realizzato un servizio sul comune di Rovereto (38.000 abitanti, Trentino Alto Adige) che alcuni anni fa ha scelto di passare al sistema Open Office (gratuito), eliminando dai propri computer (420) il sistema proprietario (dunque a pagamento) Office della Microsoft.
Grazie a questa decisione (che non ha comportato nessun intoppo nel funzionamento degli uffici comunali) il comune di Rovereto ha risparmiato in tre anni circa 300.000 euro.

Il Partito della Rifondazione Comunista – Federazione della Sinistra chiede (come hanno fatto i nostri compagni di Vittoria ed altri in numerosi comuni italiani) che anche l’Amministrazione di Piazza Armerina passi al software libero.
In un’epoca di tagli orizzontali ai bilanci dei comuni ogni risparmio ottenuto – piccolo o grande che sia – può infatti contribuire alla destinazione di risorse per il welfare, le attività culturali e molto altro ancora.

Roberto Capizzi, Partito della Rifondazione Comunista – Federazione della Sinistra

…E le panchine?

In questi mesi a Piazza Armerina sono stati portati a termine alcuni importanti lavori di riqualificazione che hanno rivestito una particolare importanza sia per le ricadute occupazionali – ancorché per forza di cose temporanee – sia per il miglioramento di alcune aree. Ciò che però non convince è la “sparizione” delle panchine sia dall’area adiacente la chiesa di Santo Stefano, sia da quella dei Teatini. Perchè sono state rimosse? Se e quando verranno rimesse?
La contemporanea chiusura del Giardino Ciancio (Villa Roma) ha infatti privato un’intera area del paese (per altro proprio durante i mesi di massimo affollamento) delle panchine pubbliche, le quali hanno un ruolo indispensabile in una città che si vuole per i cittadini (e per i turisti) e non solamente per le automobili.
Speriamo per tanto in una pronta risposta dell’amministrazione comunale.

Vito Marella – Partito della Rifondazione Comunista/Federazione della Sinistra, Piazza Armerina