Archivi tag: Ponte sullo Stretto

Da Messina uno straordinario segnale di speranza

25_aprile_09Dichiarazione di Luca Cangemi, Segretario regionale siciliano PRC

Il grande corteo, che in un sabato di agosto, ha attraversato Messina, contro il ponte sullo stretto, rappresenta uno straordinario segnale di speranza.
La partecipazione ed  il clima del corteo, così come il percorso di preparazione che l’ha preceduto, ci parlano di una unificazione attorno alla battaglia contro il ponte,di un vasto campo di esperienze e movimenti per la per la tutela dei territori e dei beni comuni. Continua la lettura di Da Messina uno straordinario segnale di speranza

«Il Ponte tenetevelo, non lo vogliamo» corteo a Messina contro il Mostro dello Stretto

“No alle grandi opere inutili, riorientate la spesa pubblica”. Almeno 4mila invadono il centro della città 

di Laura Galesi su Liberazione del 9 agosto 09

Messina – Appuntamento estivo per il popolo “No ponte” che si è ritrovato ieri a Messina determinato a protestare contro la realizzazione del più grande e mostruoso tra gli ecomostri inflitti alla Sicilia. Il corteo è partito nel tardissimo pomeriggio da piazza Cairoli per poi invadere praticamente tutte le vie della città. Continua la lettura di «Il Ponte tenetevelo, non lo vogliamo» corteo a Messina contro il Mostro dello Stretto

A Messina per il futuro del Mezzogiorno

nopontedi Luca Cangemi, Segretario regionale siciliano PRC su Liberazione 8 agosto 09
 
La manifestazione di oggi 8 agosto agosto a Messina, contro il ponte sullo stretto e per la tutela dei territori, è costantemente in queste settimane “cresciuta”, come adesioni ed interesse. Ne appare oggi evidente il suo valore generale, l’opportunità che essa offre di dispiegare una iniziativa di opposizione e di alternativa.
In questi giorni ha tenuto banco una discussione pubblica sulle politiche per il mezzogiorno che richiede una reazione fortissima, culturale e politica.
Continua la lettura di A Messina per il futuro del Mezzogiorno

Ponte sullo Stretto, Di Pietro: “Prima vengono altre opere”. Ma nel 2007 votò con la destra e tra le sua file c’è Aurelio Misiti…

dipietroTonino Di Pietro punta ai “voti utili” di sinistra e ambientalisti e ora dichiara: “ll ponte è un ‘opera infrastrutturale di cui si potrebbe discutere se farla o meno solo dopo aver fatto tutto il resto: in Sicilia, in Calabria e in tutta Italia ci sono emergenze piu’ importanti del ponte”. E aggiunge: “Le emergenze come quella idrica, quella dell’occupazione, ambientale e delle energie rinnovabili devono essere messe prima di una cattedrale del deserto”.

Bene, benissimo, bravo al leader di Italia dei Valori. Peccato che abbia la memoria corta e dimentichi che, nel 2007, quando ricopriva l’incarico di Ministro nel Governo Prodi, votò assieme alla destra berlusconiana per salvare la Società “Ponte sullo Stretto di Messina”, violando, quindi, il programma dell’allora Unione di centrosinistra che prevedeva la derubricazione dell’opera e la riconversione di questa società sanguisuga a scopi di pubblica utilità. Proprio i voti dei parlamentari di Idv furono determinanti per tenere in piedi questo carrozzone d’origine democristina, permettendo così, successivamente, al governo Berlusconi di riprendere il progetto per la realizzazione della “cattedrale nel deserto”. Continua la lettura di Ponte sullo Stretto, Di Pietro: “Prima vengono altre opere”. Ma nel 2007 votò con la destra e tra le sua file c’è Aurelio Misiti…