Archivi tag: Rifondazione

Europee/Prc-Pdci presenta liste: solo eleggibili, no a specchietti

Candidati operai, un palestinese e il 50% di non iscritti partiti

prcpdciRoma, 28 apr. (Apcom) – “I nostri candidati sono tutti eleggibili, tutti in grado di fare i parlamentari europei, da noi non ci sono specchietti per le allodole”. Paolo Ferrero presenta così i candidati di Prc-Pdci e Socialismo2000 alle elezioni europee per la lista Comunista Anticapitalista, durante una conferenza stampa con Oliviero Diliberto e Cesare Salvi. Non ci sarà il segretario, tra i candidati alle europee “il mio lavoro è già abbastanza arduo”, e nemmeno Cesare Salvi che preferisce lasciare spazio ad altri esponenti della sua formazione politica: “Io ho già una lunga esperienza politica”. Il leader del Pdci invece correrà come capolista nella Circoscrizione Centro e dietro Lidia Menapace nel Nord Est. “L’altra volta non si è candidato e siamo andati male perciò stavolta abbiamo insistito”, ha scherzato Salvi sulla candidatura di Diliberto. Capolista al Nord Ovest e al Sud sarà Vittorio Agnoletto, europarlamentare uscente del Prc, Margherita Hack, l’astrofisica, guiderà la lista nelle Isole. Continua la lettura di Europee/Prc-Pdci presenta liste: solo eleggibili, no a specchietti

88 anni dopo, la Rifondazione Comunista

di Paolo Ferrero

Ottantantotto anni fa nasceva a Livorno il partito Comunista d’Italia, sezione dell’internazionale comunista. Dopo la sconfitta del biennio rosso e del movimento di occupazione delle fabbriche, l’incapacità del partito Socialista di dirigere positivamente il movimento di massa veniva sancito da questa rottura. Il movimento operaio italiano non nasceva in quel passaggio, ma li si decise una svolta, si decise il cambiamento del nome: da li in poi, anche in Italia, i rivoluzionari si sarebbero chiamati comunisti. Il cambio del nome nacque dalla necessità di distinguersi dai partiti socialisti. Continua la lettura di 88 anni dopo, la Rifondazione Comunista