Archivi tag: Rita Borsellino

GOVERNO REGIONALE, GIUSTO CATANIA (PRC): “SCELTA SCIAGURATA DEL PD.” APPELLO A RITA BORSELLINO: “ESCA DAL PARTITO E COSTRUISCA L’OPPOSIZIONE CON NOI”

“Raffaele Lombardo, nel formare il suo nuovo governo regionale, si è limitato a sostituire due assessori legati a Schifani ed Alfano con due fedelissimi di Antonello Cracolici.”

Lo afferma Giusto Catania, membro della Direzione Nazionale di Rifondazione Comunista, il quale ritiene che “la scelta del Partito democratico di fare la stampella a Lombardo è sciagurata e rischia di consegnare la Sicilia, per i prossimi decenni, ad un sistema di potere pervasivo e capillare che, oltre a Lombardo, ha il volto di Gianfranco Miccichè e Marcello Dell’Utri. L’attuale governo regionale è espressione di una politica che si alimenta dentro la gestione del potere ed evidentemente il Partito Democratico ha deciso di co-gestire i nuovi assetti clientelari della Regione Siciliana, ingoiando pure il rospo della conferma di Armao. Continua la lettura di GOVERNO REGIONALE, GIUSTO CATANIA (PRC): “SCELTA SCIAGURATA DEL PD.” APPELLO A RITA BORSELLINO: “ESCA DAL PARTITO E COSTRUISCA L’OPPOSIZIONE CON NOI”

All’ARS oltre ogni limite, gravissimo l’atteggiamento del PD

Dichiarazione di Luca Cangemi, Segretario regionale siciliano PRC

Il Partito democratico si è assunto la gravissima responsabilità di tenere in piedi il governo regionale Lombardo- Miccichè e si prepara ad ufficializzare un organico rapporto di potere con questi impresentabili settori della destra siciliana.
Siamo di fronte ad una scelta dalle conseguenze pesanti che copre il fallimento in Sicilia della presidenza Lombardo e tradisce il fronte sociale e civile che, in tutto il paese, vive uno  scontro durissimo contro il berlusconismo sui diritti sociali, sulla questione morale e sulla lotta alla mafia. Continua la lettura di All’ARS oltre ogni limite, gravissimo l’atteggiamento del PD

Crisi Regione Sicilia, Giusto Catania PRC: INQUIETANTE INCIUCIO, CROCETTA E BORSELLINO TRA LE BRACCIA DI LOMBARDO

cataniagiusto“I segnali trasversali lanciati dal Partito Democratico a Raffaele Lombardo sono inquietanti ed evidenziano la volontà di costruire un governo dell’inciucio. Lo dichiara Giusto Catania, europarlamentare PRC.
Le resistenze interne al PD sono ufficialmente inesistenti ed è imbarazzante leggere le dichiarazioni del Sindaco di Gela Rosario Crocetta, immemore degli attacchi politici che egli stesso riservava a Lombardo solo pochi mesi fa. Crocetta si dichiara disponibile a fare un Governo con un pezzo del sistema di potere che fino a ieri, a gran voce, ha contrastato. Inoltre, non abbiamo ancora compreso la posizione di Rita Borsellino che, dopo avere sposato il progetto del PD, rischia di ritrovarsi tra le braccia di Lombardo. In questo modo i siciliani rischiano di non comprendere più la differenza tra la buona e la cattiva politica. Occorre uno scatto d’orgoglio della sinistra e dei sinceri democratici, conclude Catania, per evitare l’ennesimo pasticcio che, in nome della governabilità a tutti i costi, distrugge le speranze dei siciliani che vogliono veramente cambiare la Sicilia”.