Archivi tag: Società stretto di Messina

Ponte sullo Stretto, Accardo (Prc): "Inaccettebile continuare il progetto"

Dichiarazione di Gero Accardo, Segreteria regionale PRC-FdS, Resp. Territorio e Ambiente

È un paradosso incredibile, inaccettabile, proprio per il momento di grave difficoltà che sta vivendo l’intera comunità nazionale ed il rischio fallimento della stessa Regione Sicilia.I l Ponte è vivo e continua a sperperare i soldi degli italiani!

Nonostante le dichiarazioni di diversi esponenti del governo, a cominciare dal ministro competente Passera, che hanno affermato come il progetto Ponte non sia prioritario e non rientri nei programmi dell’esecutivo, nonostante i tagli da macelleria sociale e la spending review che sta mettendo sul piede di guerra diversi enti locali, la Stretto di Messina continua come se nulla fosse a riprogettare i siti di discarica e predisporre la relativa procedure. Eppure dopo le diverse prese di posizione a ribadire la non priorità o addirittura l’inutilità del Ponte, non solo provenienti dal Governo “tecnico” ma ormai diffuse in tutti i gruppi parlamentari – ad eccezione di alcune aree del PDL direttamente legate alle clientele ruotanti attorno alla società del Ponte – era lecito attendersi la chiusura definitiva della società stessa e quindi dell’intera partita.

 

 

Ponte sullo Stretto, Accardo (Prc): "Inaccettebile continuare il progetto"

Dichiarazione di Gero Accardo, Segreteria regionale PRC-FdS, Resp. Territorio e Ambiente

È un paradosso incredibile, inaccettabile, proprio per il momento di grave difficoltà che sta vivendo l’intera comunità nazionale ed il rischio fallimento della stessa Regione Sicilia.I l Ponte è vivo e continua a sperperare i soldi degli italiani!

Nonostante le dichiarazioni di diversi esponenti del governo, a cominciare dal ministro competente Passera, che hanno affermato come il progetto Ponte non sia prioritario e non rientri nei programmi dell’esecutivo, nonostante i tagli da macelleria sociale e la spending review che sta mettendo sul piede di guerra diversi enti locali, la Stretto di Messina continua come se nulla fosse a riprogettare i siti di discarica e predisporre la relativa procedure. Eppure dopo le diverse prese di posizione a ribadire la non priorità o addirittura l’inutilità del Ponte, non solo provenienti dal Governo “tecnico” ma ormai diffuse in tutti i gruppi parlamentari – ad eccezione di alcune aree del PDL direttamente legate alle clientele ruotanti attorno alla società del Ponte – era lecito attendersi la chiusura definitiva della società stessa e quindi dell’intera partita.

 

 

PRC Messina, soppressi i finanziamenti si sciolga la Stretto di Messina SpA

La Federazione del PRC di Messina apprende con immensa soddisfazione il pronunciamento favorevole della Camera dei Deputati in merito alla soppressione dei finanziamenti previsti per la truffa del ponte sullo stretto e quindi destinati ad A.n.a.s. e società “Stretto di Messina s.p.a.”

Sfumate le opere compensative tanto sbandierate dal sindaco Buzzanca, sfumati i finanziamenti della comunità europea adesso sfuma anche il consenso dell’organo sovrano dello Stato italiano. Al Matteoli furioso ricordiamo candidamente che la Repubblica Italiana è ancora, per fortuna, una Repubblica parlamentare e quindi ha poco di che lamentarsi, la funzione esecutiva di ministro impone di seguire i dettami del Parlamento.

Come Rifondazione Comunista esigiamo adesso che si dia il colpo di grazia a tale farsa facendo ciò che l’ex-ministro Antonio Di Pietro non fu in grado di fare, cioè sciogliere definitivamente la “stretto di Messina S.p.A.” per poter destinare le ingenti risorse ad essa destinate alla messa in sicurezza di un territorio italiano in evidente dissesto idro-geologico.

Gianluca Pini, Segreteria provinciale – Partito della Rifondazione Comunista (FdS)

Da Messina uno straordinario segnale di speranza

25_aprile_09Dichiarazione di Luca Cangemi, Segretario regionale siciliano PRC

Il grande corteo, che in un sabato di agosto, ha attraversato Messina, contro il ponte sullo stretto, rappresenta uno straordinario segnale di speranza.
La partecipazione ed  il clima del corteo, così come il percorso di preparazione che l’ha preceduto, ci parlano di una unificazione attorno alla battaglia contro il ponte,di un vasto campo di esperienze e movimenti per la per la tutela dei territori e dei beni comuni. Continua la lettura di Da Messina uno straordinario segnale di speranza

«Il Ponte tenetevelo, non lo vogliamo» corteo a Messina contro il Mostro dello Stretto

“No alle grandi opere inutili, riorientate la spesa pubblica”. Almeno 4mila invadono il centro della città 

di Laura Galesi su Liberazione del 9 agosto 09

Messina – Appuntamento estivo per il popolo “No ponte” che si è ritrovato ieri a Messina determinato a protestare contro la realizzazione del più grande e mostruoso tra gli ecomostri inflitti alla Sicilia. Il corteo è partito nel tardissimo pomeriggio da piazza Cairoli per poi invadere praticamente tutte le vie della città. Continua la lettura di «Il Ponte tenetevelo, non lo vogliamo» corteo a Messina contro il Mostro dello Stretto