Archivi tag: ST

VITTORIA FIOM ST CATANIA: LA ROSA E MONTALTO (FDS), VOGLIA DI DEMOCRAZIA E NO A MONTI E MARCHIONNE

E’ di grande soddisfazione il commento di Salvatore La Rosa e Pierpaolo Montalto, segretari provinciali rispettivamente dei Comunisti italiani-Federazione della Sinistra e di Rifondazione comunista-Federazione della Sinistra di Catania, sull’esito della consultazione per l’elezione delle Rsu all’interno della St che ha segnato il grande successo della Fiom con più del 51% dei consensi fra gli operai e una crescita ulteriore fra gli impiegati che ne fanno il primo sindacato all’interno dell’azienda.

Per i due dirigenti della Fds catanese, questa “grande vittoria” testimonia del lavoro svolto e della credibilità acquisita all’interno della St dagli iscritti alla Fiom ed è soprattutto “un segnale di voglia di diritti, voglia di partecipazione e democrazia sui luoghi di lavoro, oltre che un segnale inequivocabile contro le politiche aziendali della Fiat e il modello Marchionne e contro le politiche del lavoro del governo Monti”.

La Rosa e Montalto ribadiscono quindi che quella intrapresa dalla Fiom in difesa dei diritti dei lavoratori “è la strada giusta” che la FdS condivide con il sindacato dei metalmeccanici della Cgil e comunicano che proprio a sostegno della battaglia della Fiom il 9 marzo prossimo, nel giorno dello sciopero generale, la Fds sarà in piazza a Catania (appuntamento alle 17 davanti alla villa Bellini) con le altre forze della sinistra (IdV e Sel), i movimenti e le associazioni per condividere quella battaglia su beni non negoziabili, quali appunto il lavoro e la democrazia, e per attirare l’attenzione sulla drammatica situazione occupazionale a Catania, dove le aziende chiudono o non sono capaci di svilupparsi, il lavoro nero resta l’unica possibilità per giovani e meno giovani – migliaia in cerca di lavoro – e l’emigrazione continua ad essere l’unica alternativa.

Il successo della FIOM alla St di Catania è un grande segnale di lotta

Dichiarazione di Luca Cangemi, Coordinamento nazionale della Federazione della Sinistra

La formidabile affermazione della FIOM alle elezioni per le RSU dello stabilimento catanese della ST, una delle più grandi realtà produttive del meridione d’Italia, rappresenta uno straordinario segnale di lotta e di speranza per il mondo del lavoro e per l’intera società.

I lavoratori e le lavoratrici della ST hanno lanciato un fortissimo messaggio di opposizione a una linea aziendale che scimmiotta Marchionne sul piano delle relazioni sindacali e suscita gravi preoccupazioni sulle scelte industriali.
Il voto alla ST rafforza, inoltre, una posizione di duro contrasto alle gravissime iniziative del governo contro i diritti dei lavoratori, a partire dall’attacco all’articolo 18 e alle pensioni.

E’ necessario che tutte le forze della sinistra raccolgano questa netta indicazione che viene dai lavoratori metalmeccanici, sviluppando una grande iniziativa politica e sociale per sconfiggere i disegni di governo e Confindustria. Lo sciopero e la manifestazione nazionale indetti dalla FIOM il 9 marzo rappresentano un appuntamento decisivo per tutti coloro che non vogliono rassegnarsi al massacro sociale in atto.